elementi di marketing

Piano di investimento per i costi di marketing degli scrittori

Quali sono le spese che deve affrontare uno scrittore o una scrittrice per promuovere i propri libri in uscita?

Un mio cliente scrittore (Valerio per convenzione), durante un incontro mi ha comunicato di essere interessato a trovare una soluzione di investimento per essere in grado di finanziare il proprio marketing editoriale.

Gli ho detto che era necessario, in primo luogo, quantificare i costi da sostenere per la realizzazione del suo progetto e successivamente strutturare un piano di investimento in modo da sostenere le spese pubblicitarie differenti a  seconda dei mezzi di marketing utilizzati.

I costi emersi durante il colloquio sono i seguenti:

cartellone pubblicitario prezzo variabile da 160,00 Euro + Iva a 700,00 Euro+ Iva, questi importi indicativi sono soggetti a variazioni che dipendono dalla città in cui è esposto e dai giorni di noleggio

  • cartellone pubblicitario a led (dimensione: 1000mm*2000mm) – costo 4000,00 Euro
  • sito personale: un costo minimo di 1000,00 Euro (sito molto statico)
  • sito personale con e-commerce: da un minimo di 2000,00 Euro a 8000,00 Euro e 10000,00 Euro
  • sito personale discreto di vendita prezzo variabile da 2500,00 Euro a 3000,00 Euro
  • gestione della comunicazione sui social media (almeno 500 Euro al mese)
  • comunicato stampa (una tantum senza accordi particolari) 500,00 Euro se si ricorre ad un professionista
  • comunicato stampa + lancio promozionale (con un unico invio a giornali blog e riviste) 1000,00/2000,00 Euro
  • ufficio stampa esterno dedicato all’autore 1500,00/8000,00 Euro (dipende dall’importanza del libro e dell’ufficio stampa). L’ufficio stampa si occuperà di seguire il lancio promozionale del libro e la raccolta stampa
  • agente letterario ( il costo può variare da un 5% ad un 20% del contratto firmato dallo scrittore)

Diventa importante capire quale mezzo/i pubblicitario/i Valerio desideri utilizzare e quindi effettuare una pianificazione adeguata e considerando l’utilizzo elevato del web nella società contemporanea l’utilizzo, eventuale, di cartelloni pubblicitari forse è il meno indicato per la cura dell’immagine dell’autore.

Valerio vorrebbe utilizzare più strumenti di marketing, ma con tempistiche differenti per essere in grado di accumulare il denaro necessario.

Concludendo, se Valerio desidera pubblicizzare se stesso  dovrà utilizzare un progetto di  investimento che consideri il tempo, cioè quando il denaro dovrà essere utilizzato.

Avremo più orizzonti temporali (orizzonte di breve, di medio e di lungo periodo), avremo quindi strumenti finanziari diversi a seconda del momento in cui il denaro dovrà essere disponibile.

Desideri anche tu creare il tuo piano di marketing?

Incontriamoci, scoprirai che la pianificazione è il mezzo vincente, ti posso aiutare.