graffette

L’imprenditore e gli investimenti

Ho imparato nella mia attività di consulenza finanziaria che le scelte di investimento sono spesso legate al lavoro svolto ed al proprio vissuto.

Questa mia convinzione ha trovato nuovamente conferma alcuni giorni fa quando ho fatto visita ad un editore (nuovo cliente): durante l’incontro è emerso il suo spiccato interesse per il mercato azionario.

Come investe l’imprenditore?

L’imprenditore è abituato al rischio di impresa ed è, per l’attività svolta, già proprietario di  azioni della propria azienda.

Nell’esercizio dell’attività imprenditoriale si pianifica: il tempo diventa un elemento cruciale nelle decisioni di investimento.

Per poterlo aiutare al meglio, anche io devo tenere conto delle eventuali tempistiche di un futuro utilizzo del denaro messo a disposizione.

Quando servirà il capitale?

Le scelte di investimento oltre a tenere conto delle scadenze, dovranno essere analizzate in base al loro scopo. La domanda che occorre sempre fare è:

Caro cliente perché investi? A cosa ti servono i tuoi investimenti?

Esaminiamo a titolo d’esempio il caso dell’editore sopra menzionato.

I suoi obiettivi sono:

  • lasciare l’azienda ai 2 figli fra 8/10 anni creandosi  un capitale di beni mobili (titoli) che gli diano una rendita aggiuntiva a quella aziendale
  • accumulare un capitale per i due nipoti di 10 e 15 anni da utilizzare per eventuali studi e stage all’estero
  • avere del denaro a disposizione per eventuali esigenze improvvise
  • raggiungere una disponibilità finanziaria fra 5 anni per l’acquisto di un’immobile al mare.

Esigenze distribuite su tempi diversi

Le esigenze del cliente si distribuiscono su tempistiche differenti: breve periodo (per gli imprevisti), 5 anni (vendita appartamento marino e acquisto di uno più grande nella stessa località), 5 anni (per un nipote), 10 anni (per l’altro nipote), 8/10 anni creazione di un capitale per una rendita aggiuntiva.

E’ evidente che sarebbe imprudente utilizzare le risorse finanziarie dell’imprenditore unicamente per investimenti azionari, perché ha anche esigenze di breve periodo (esigenze improvvise) e non solo di lungo periodo.

Il mio compito fondamentale come consulente finanziaria è aiutare i clienti a fare una pianificazione adeguata a quelle che saranno le necessità future o immediate.

Quali sono le tue esigenze ? Parliamone insieme.

Contatti

"*" indica i campi obbligatori

Nome completo*
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.